Come si fa la crema di caffè

Come si fa la crema di caffè
La crema al caffè è una deliziosa preparazione. Facile da fare si serve fredda e guarnita a piacere. In tazza, in coppette o in bottiglia fa sempre gola.
In Italia si consuma più crema caffè durante l’estate. anche d’inverno è usanza consumarla, magari con l’aggiunta di un parte alcolica per rafforzare o servita come ingrediente in dolci calorici che aiutano a combattere freddo.
Le preparazioni spaziano in base alla temperatura, alla consistenza e all’aggiunta o meno di alcool.

 

Idee per crema al caffè 

crema di caffè con nutella
Per quattro persone

cosa ti serve:

    • panna da montare 250 ml
    • zucchero 2 cucchiaini
    • Nutella (per decorare) q.b.
    • Caffè 2 tazze di caffè
    • Nutella 4 cucchiaini o più come vuoi

Preparazione:
Prepara il caffè mischialo insieme allo zucchero, alla Nutella e fallo raffreddare bene.
Metti in frigo.
Monta la panna, aggiungi pian piano il caffè con la Nutella precedentemente miscelato e continua a montare.
Attenzione a mescolare con il cucchiaio con movimenti ascendenti per amalgamare bene.

crema fredda al caffè
Per tre persone

Cosa ti serve:

  • 200 ml di caffè freddo
  • 200 ml di panna fresca
  • 35-40 g di zucchero a velo 
  • q.b di chicchi di caffè al cioccolato

Preparazione:
Unisci il caffè allo zucchero a velo. Monta la panna e miscela il caffè poco alla volta.

Lavora il composto fino a ottenere una consistenza liscia e densa.
Riponi in frigo per far raffreddare un pò.  Circa due ore.
Una volta tirata fuori mischiala di nuovo con le fruste; è meglio perché sarà più omogenea

 

Come preparare crema al caffè come al bar
Per preparare la crema al caffè come al bar dalla consistenza spumosa, soffice e vellutata avrai bisogno dell’aiuto di un bimby e di una gelatiera.

crema al caffè con gelatiera e bimby
Per quattro persone

Cosa ti serve:

  • gelatiera
  • bimby
  • latte ghiacciato o panna normale da montare a piacere. In questa preparazione che raffredda il composto mentre lo omogeinizza puoi utilizzare anche il latte in cubetti di ghiaccio al posto di montare la panna.
  • caffè macinato 15 g. Il più fine possibile come un solubile. Altrimenti usa il solubile.
  • zucchero 60 g

Preparazione:

Congela il latte in cubetti di ghiaccio. Nel serbatoio del bimby inserisci lo zucchero (se a velo meglio), il caffè solubile e il ghiaccio di latte in cubetti. Mixa a velocità 10 poi monta per tre minuti con la “farfalla”.

 

Idee per crema al caffè vegana e light

crema di caffè senza panna
Sei vegano? allora ti può interessare capire come fare crema di caffè senza panna. Come sostituto del derivato animale puoi provare del latte di soia anche se il gusto cambierà leggermente tendendo al vegetale.
Anche il latte di riso è un valido sostituto e l’amido può aiutare anche a omogeneizzare meglio il composto.

crema di caffè senza zucchero
Sei a dieta e vuoi dare un taglio agli zuccheri?
C’è anche la variante crema di caffè senza zucchero. Per avere un altro valido sostituto dolcificante puoi utilizzare le gocce di stevia facendo però attenzione a non esagerare in quanto possono conferire un gusto esagerato liquirizia al composto. Ma magari ti piace la liquirizia.
Un altro simil zucchero può essere il miele.Usa il miele d’acacia più solubile e meno coprente a livello gustativo.
Addirittura ancora più buono è il mascarpone insieme al miele d’acacia.

 

Veloce. Senza raffreddare. Senza ghiaccio

crema al caffè veloce
Due minuti. Due ingredienti. Appena la desideri.

Per fare una crema al caffè velocissima da servire sul momento senza farla raffreddare ti servirà:

  • un caffè lungo o due ristretti se vuoi qualcosa di intenso.
  • 200 ml di panna da montare vegetale zuccherata.
  • decorazioni a piacere. Qualcosa di croccante va bene con questa crema a temperatura ambiente.

preprazione:

Prepara per primo il caffè e lascialo raffreddare. Monta la panna e aggiungi a filo il caffè freddo continuando a montare fino a ottenere la consistenza desiderata.

Il caffè del nonno
Il caffè del nonno è il termine italiano per chiamare la crema fredda di caffè.
Quando vai al bar, in quelli più tradizionali ti capiranno, ma ad oggi è più facile chiedere una crema di caffè per vedersi servita la sopracitata. La preparazione è quella classica della crema al caffè fredda di cui abbiamo discusso a inizio articolo. Semplice da fare, sarà la passione di tutti i nipoti.

La crema di caffè all’acqua
La crema di caffè all’acqua è la variante più digeribile di tutte perchè prevede l’utilizzo di sola acqua.

Cosa ti serve:

  • 180 g di acqua fredda a dovere
  • due cucchiaini di caffè solubile. Il macinato per caffè turco in questo caso potrebbe andare bene se vuoi rischiare per un aroma più ricco. L’unico difetto è che potrebbe non miscelarsi in modo omogeneo con il freddo.
  • nove cucchiaini di zucchero semolato.
  • guarnizione a piacere con cacao o cioccolato.Problemi legati a gusto e consistenza. Soluzioni.crema al caffè troppo liquida
    Accorgimenti:

    • Utilizza ghiaccio tritato in modo grossolano o durante il processo di mixaggio si scioglierà nel composto.
    • Mantieni la crema di caffè al fresco una volta preparata.
    • Servila in bicchieri freddi.

crema al caffè sa poco di caffè
Per ovviare al problema utilizza le prime gocce di caffè della moka come quando faresti la cremina napoletana.
O se no, usa il caffè ristretto se hai a disposizione la macchinetta per Espresso o per capsule: come le capsule compatibili nespresso e compatibili lavazza a modo mio di caffè Vergnano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *